E’ appena terminato il 2019 un anno pieno di eventi e momenti in cui il Judo quello promosso da noi di Tre Torri in collaborazione con l’Associazione Dojo Kenshiro Abbe – Gruppo Marche (1974 – 2019) ha toccato vertici di grande spessore Tecnico, Culturale, Storico.

Ospite d’onore il M° Katsuhiko Kashiwazaki 8° Dan (Campione del Mondo Maastricht 1981) il Maestro non ha bisogno di presentazioni, è un uomo che riesce sempre a mettere d’accordo tutti, e come sempre ci ha stupito coniugando il suo stile personale, con il Judo moderno dal sapore antico.

Il Maestro K. Kashiwazaki si pone sempre con grande modestia, la sua umiltà, la sua ironia intelligente, è tale che poi quando lo si vede all’opera ci si rende conto di stare di fronte a un uomo che sa.

Il suo modo di trasmettere il suo sapere, è il frutto di un grande lavoro fatto indubbiamente di allenamenti intensi ma anche di riflessioni che fanno capire la cultura che ha accumulato nel tempo.

Il Judo del Maestro è la massima espressione dell’adattabilità che nell’ideogramma “JU” trova il suo significato profondo, il Maestro ha una corporatura esile, che chiaramente non rappresenta l’immagine di un uomo forte nella sua struttura fisica. Tuttavia la sua forza interiore, quella vera, traspare in tutto il suo modo di fare.

Il Judo, se praticato nella sua vera essenza, è un metodo incredibilmente efficace nel forgiare lo spirito “Shin” e in questo caso nei giorni del 45° Anniversario del Dojo Kenshiro Abbe – Gruppo Marche di Corridonia, nei giorni 19/20/21 Dicembre 2019 con il Maestro K. Kashiwazaki e una compagine di studenti di differenti Università che lo hanno accompagnato, abbiamo potuto vedere, provare, apprezzare qualcosa che non si trova facilmente in giro.

Chi ha partecipato ha potuto godere di momenti di alto livello tecnico in particolare le speciali tecniche di “sacrificio” (Sutemi waza) del Maestro, uniche e tipiche del suo stile di espressione, per non parlare poi del Judo al suolo (Ne waza), un infinito repertorio di soluzioni che se non le avessimo registrate sarebbero state impossibile da tenere nella nostra memoria.

Siamo orgogliosi di avere ancora una volta celebrato il nostro 45° Anniversario dalla fondazione con un personaggio come il Maestro Katsuhiko Kashiwazaki, il quale ci ha detto che per il 50° sarà sicuramente con noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *