Corrado Croceri 6° Dan (Pluricampione d’Italia negli anni ‘70) sa coinvolgere il pubblico “Stagiers” con il riscaldamento iniziale e una sapiente progressione didattica a terra che strappa anche applausi.

Corrado Croceri e Andrea Valenti esercizi a terra

Sono le cinque del pomeriggio, i muscoli sono contratti, bisogna riattivare il corpo, è la volta del M° Corrado Croceri 6° Dan che comincia con una serie di esercizi di allungamento e di mobilità articolare.

Il maestro sceglie di fare un percorso di ginnastica molto dolce e al tempo stesso propedeutica al tema successivo “Ne waza” di cui il maestro è un vero specialista.

In particolare il tema è “Hairi kata”, in altre parole modi di andare a prendere, Tori in posizione seduto di fronte ad Uke nella posizione in ginocchio. Si comincia con esercizi che riguardano la rottura dell’equilibrio e la soppressione degli eventuali appoggi al fine di rovesciare da un lato o dall’altro.

Il maestro continua con tutta una serie di varianti sui controlli al fine di immobilizzare “Osae waza”, strangolare “Shime waza” oppure andare in leva articolare al gomito “Ude hishigi juji gatame”.

L’interesse è stato vivo per la progressione didattica scelta e per la sequenza logica delle proposte.

Termina questa sessione tutta in crescita di entusiasmo con il “Randori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.